Quali novità 2019 nel mondo tv Led e Oled?

Meno telecomandi e più condivisione vocale con Google Home, Alexa e Apple Home Kit. Tutto questo per interagire con schermi sempre più enormi.

Cosa ci dobbiamo aspettare in questo 2019 nel mondo dei televisori? Quali tecnologie detteranno le scelte d’acquisto? Google Home, Amazon Alexa e Apple Home Kit possono veramente far la differenza nella scelta del nostro nuovo televisore? In questo breve articolo, cercheremo di fare un pò di chiarezza sulle tendenze dei costruttori tv in questo 2019-2020.

Display sempre più grandi ad un prezzo accessibile.

Parlando di televisori, la strada presa dai grandi colossi asiatici sembra incentrata nel produrre schermi sempre più grandi. Sembra proprio che i display, sotto i 40 pollici, siano sempre più una chimera. La gamma 2019/20 è infatti incentrata su pannelli di 55″, 65″ e 75 pollici, per alcuni, viene offerto addirittura le versioni 82″ e oltre.

  • Insomma schermi sempre più grandi e con prezzi sempre più accessibili. Infatti, se qualche anno fa per un 65 pollici ci volevano circa 3000 euro. Oggi, siamo abbondantemente sotto i 2000 euro.

Addio telecomando, sarà Alexa o Google assistant a gestire il nostro Tv.

Un assistente vocale collegato al televisore sarà in grado di cambiare canale, regolare il volume, spegnere e accendere l’apparecchio tramite l’assistente di Google e Amazon. Ecco, in questo 2019 i più grandi produttori di apparecchi tv hanno integrato all’interno di quasi tutti i televisori gli assistenti vocali più conosciuti al mondo.

Trattasi sicuramente di una buona notizia anche se c’è un piccolo “problema”. Per poter utilizzare Alexa e l’Assistente Google servirà uno smart speaker. Questo significa che gli Smart TV dovranno per forza essere connessi ad un Echo di Amazon o ad un Google Home.

Apple Airplay 2 finalmente presente nelle nuove Tv

  • Apple conferma l’imminente supporto del protocollo AirPlay 2 da parte dei produttori di TV. Per la prima volta non è indispensabile avere un Apple TV per lo streaming dei contenuti multimediali.

Il protocollo Apple AirPlay 2 sarà supportato dai marchi più importanti del mondo Samsung, Sony, Lg, Panasonic e altri. AirPlay è una tecnologia progettata da Apple che permette di trasmettere contenuti in streaming verso dispositivi multimediali in modalità wireless.

Può essere un po’ considerato come l’equivalente di Chromecast di Google. D’ora in avanti non sarà più necessario acquistare il media center Apple TV e collegarlo al televisore per inviare contenuti in streaming.