Tv 8K. Ecco Samsung Q900R.

Questo nuovissimo tv, per ora unico nel suo genere, il modello Samsung Qled Q900R, è capace di sprigionare dei dettagli d’immagine mai visti fino ad ora. Grazie al suo processore, il Quantum 8K AI (intelligenza artificiale), è in grado di convertire qualsiasi segnale video (576p,720p,1080p,2160p) in risoluzione 8K offrendo una qualità decisamente interessante. Non essendoci ancora alcun vero segnale 8K la sfida maggiore è stata quella di sviluppare un sistema chiamato UPSCALING di gran livello. Come funziona?

Si basa sulla tecnologia chiamata Machine learning super resolution che sviluppa degli algoritmi in grado di ricreare immagini ad alta risoluzione partendo da ogni tipo di segnale video. Quantum 8K AI analizza qualsiasi segnale e seleziona il metodo migliore, tra i 256 criteri presenti all’interno del suo database, per riprodurre la miglior immagine. I contenuti video verranno trasmessi con la massima chiarezza e qualità. La cosa interessante è che il processore verrà costantemente controllato dai laboratori di Samsung, e aggiornato costantemente con nuovi algoritmi.

Le versioni proposte sono il 65”, 75” e 85 pollici e la risoluzione è 8K (7680×4320 pixel), 4 volte migliore di un televisore 4K (3840×2160 pixel) e 16 volte migliore di un Full HD (1920X1080 pixel). Sorprende quanto ogni sub-pixel sia “quasi” invisibile. Calcolate che, per un tv da 75 pollici, il pixel per pollice è di 117 ppi  mentre è solo da 59 ppi per un UltraHD. E’ talmente piccolo che se ci allontaniamo di 20/25 cm dallo schermo la matrice è invisibile.

La serie Q900R utilizza pannelli VA combinati al sistema Direct Full Array Elite. Visto l’elevato valore della luminosità ( pari a 3.000 per un 65” o al massimo 4.000 cd/m2 – nits per un 75″ e 85″), supponiamo che il display sia costituito da più delle 480 zone dichiarate in alcune recensioni. Se fosse così, sarebbe decisamente dura controllare una luminosità cosi alta in maniera costante. Ovviamente la copertura del volume colore (DCI P3) è pari al 95% ed il pannello tv è in 10 bit (oltre il mld di colori e sfumature). Ottime notizie per gli amanti dei videogames: Samsung e Amd hanno siglato un accordo finalizzato a portare la tecnologia Radeon FreeSync sulle TV QLED. La tecnologia Radeon FreeSync di AMD ottimizza la visualizzazione dei frame durante l’esecuzione dei giochi, evitando che, nelle sequenze di game-play più dinamiche e concitate, si avvertano accavallamenti di linee, e scarsa fluidità.