Samsung NU7190. Caratteristiche del 40″ e 43 pollici.

Oggi vi parliamo del nuovo televisore di fascia bassa di Samsung, il modello: NU7190, disponibile nelle versioni da: 40”e 43 pollici. I pannelli sono tutti Led Edge, con i led distribuiti nella parte inferiore del televisore. La risoluzione è 4K (3840X2160 pixel) con tecnologia 8 Bit  (essa offre 16,5 milioni di colori e sfumature). Per offrire maggiore fedeltà la tv è supportata dal sistema Hlg e Hdr10+; quest’ultimo permette l’elaborazione di ogni singolo frame per dare la massima fedeltà all’immagine. La tecnologia UHD DIMMING suddivide lo schermo in sezioni per ottimizzare il contrasto, i bianchi, i neri, la nitidezza e i colori. La casa sud coreana ha usato un pannello con tecnologia VA: la qualità visiva dei neri risulta più profonda che nei pannelli con tecnologia IPS. Ma la qualità è maggiore solo se visto frontalmente, tutto cambia se l’immagine viene osservata con una certa angolazione.

A differenza del NU7400 il modello NU7190 ha uno scarso angolo di visione e, agli angoli, subisce dei forti cali di colore. La luminosità è sufficiente durante la visualizzazione di contenuti in bassa risoluzione. Stessa cosa vale per i colori: avendo usato un volume di colori più alti alcuni piccoli dettagli vengono persi. A causa degli scarsi angoli di visione le tinte più calde subiscono la maggiore debolezza. Il pannello é semilucido e beneficia di un leggero trattamento antiriflesso. L’input lag (elemento generalmente utilizzato dagli appassionati di videogame) si attesta ad un valore medio del 17,8 ms. Tutto ciò si riflette nell’immagine con un effetto sfocato dietro gli oggetti in movimento.

Esternamente il televisore è definito nei dettagli ma principalmente costruito in plastica, eccezion fatta per l’interno delle basi che sono in metallo. Il colore è nero opaco e il supporto della tv è composto da due staffe disposte alle estremità del televisione; ciò conferisce buona stabilità. Nella parte posteriore sono presenti delle pratiche scanalature che permettono di convogliare i cavi e mantenere un certo ordine. Tutti gli ingressi posteriori sono studiati per non aumentare la profondità del televisore una volta fissato a parete; risulta perfettamente stabile su un mobile profondo 40 cm. Gli ingressi audio e video sono posizionati sulla parte sinistra e l’alimentatore a destra.