Oled Panasonic FZ950, un Tv quasi perfetto.

Dopo il lancio dei televisori Oled nel 2017 quest’anno per Panasonic sarà il momento della svolta. Messo da parte il modello top di gamma EZ1000 a causa delle poche unità vendute, in casa Panasonic si è pensato bene di “perfezionare” il modello che ha avuto molto più successo di quanto si pensava. Il modello è FZ950. In cosa realmente si differenzia dal suo predecessore? Intanto possiede un nuovo pannello LG oled di ultima generazione, dove la struttura sub pixel è cambiata sfruttando meglio i flussi di corrente e in più sono state riutilizzate quelle tecnologie che nel modello EZ1000 non sono emerse a causa, “ripetiamo” della scarsità di vendita.  Proposto nelle versioni 65” e 55 pollici posseggono un pannello Oled a 10 bit con una risoluzione UltraHD (3840×2160). Ora entriamo all’interno del nuovo oled Panasonic FZ950 e le migliorie apportate.

Come per tutti i televisori Oled, il contrasto ottenuto è considerato infinito. Infatti, anche con un bianco calibrato in vari modi, la misurazione del nero è 0 cd / m². Questo contrasto è ancora più impressionante e consente di godere a pieno tutte le sfumature, anche nel buio più completo. L’upscaling può visualizzare un’immagine 1080p full-Hd su un pannello Ultra HD senza distorcere la fonte originale. Non abbiamo notato alcun artefatto con le impostazioni predefinite. Anche il sistema di compensazione del movimento Intelligent Frame Creation non è cambiato molto, rimane in ogni caso molto potente. L’immagine è nitida e senza artefatti.

La TV Panasonic è un’ottima scelta per gli appassionati di video game. L’effetto ghosting si traduce in una minima sfocatura dietro agli oggetti in movimento, mentre l’input lag (è il tempo che impiega un’immagine a essere proiettata sullo schermo dopo essere stata generata da una sorgente) è di 21 ms. Il modello FZ950 rimane uno dei migliori valori misurati.

Il design della Panasonic FZ950 con la soundbar è logicamente simile a quello dell’EZ1000 dell’anno scorso. Il tessuto del sound bar è nero per imprimere maggiore sobrietà e la cromatura è scomparsa. La barra del suono è essenzialmente il piedistallo. Per quanto riguarda la parte internet Tv, Panasonic ha acquisito la piattaforma Firefox OS è rinominato il sistema My Home Screen. La nuova versione 3.0 consente di trovare le tre icone principali (TV Book, App e Dispositivi) sovrapposte ai contenuti video. L’interfaccia è colorata e facile da usare. La fluidità della navigazione è veloce, sia nel menu delle impostazioni sia nelle applicazioni. Il catalogo delle applicazioni purtroppo non è così arricchito come quello di tutti gli altri principali produttori. Da migliorare.