Oggi parleremo del nuovo tv della gammaLed di Panasonic, la serie EX 703. Elementi da mettere in evidenza sono senza dubbio il design della parte frontale e il suo stand, configurabile a proprio piacere. Riguardo la parte sonora e visiva qualcosa non ci convince.   Il televisore è realizzato in diversi formati: 40”, 50”, 58” e 65 pollici, immaginiamo quindi che Panasonic punti molto su questo prodotto.

Noi abbiamo testato x voi il 40 pollici. Senza ombra di dubbio siamo rimasti conquistati dal suo piedistallo realizzato per avere quattro stili differenti. I supporti si possono avvicinare, invertire, girare in modo da creare più combinazioni e soddisfare svariate esigenze: anche chi ha un mobile stretto non deve rinunciare ad avere un tv più grande. Lo schermo del televisore è sottile e inquadrato da un attraente telaio in metallo sottile, e in generale il televisore sembra molto bello. Svisceriamo qualche dato importante come la risoluzione, dove troviamo un pannello 4k (3840×2160) con tecnologia HDR10, quindi risponde in maniera corretta a gli appassionati di game. A tal proposito abbiamo provato l’apparecchio con un video test per stressare la sua tecnologia Hertz e capire quanto sia fluida la sua immagine. Beh, l’esito è risultato più che positivo. La fluidità è ineccepibile, pulita, nessun tipo di fenomeno paralizzante dell’ immagine. E’ molto meglio di altri tv, anche più costosi. Non riscontriamo le medesime prestazioni sul test di prova sui colori.

Nonostante sia un pannello local dimming (i led sono distribuiti su tutto il pannello) la qualità del nero è sufficiente. Se però lo si guarda con una certa angolazione diventa un blu molto scuro. Sul colore bianco si è notato una leggera mancanza di luminosità ed una lieve disomogeneità. Molto interessante il fatto che si può collegare direttamente senza filo, il proprio smartphone e tablet. Aggiungiamo ancora due cose, manca il Bluetooth e non vi è la tecnologia server ma client. Quest’ultima tecnologia, per chi non la conosce, vi permette di sfruttare il tv (server) e la vostra rete domestica per collegare un altro apparecchio (client) senza avere il collegamento d’antenna, chiamata da Panasonic Tv In house streaming.

Parte posteriore Panasonic EX703

Parte posteriore Panasonic EX703

In dotazione

Anche nel Panasonic non mancano i due sintonizzatori terrestre e satellitare di 2’ generazione in modalità Hd e con codec Hevc. Troviamo 03 porte Hdmi di una cui Arc (audio ritorno canale) e stessa quantità anche per le Usb di cui una per registrare i vostri programmi preferiti e le altre per visualizza video e foto. Sempre presente la slot per inserire la cam in Hd per la tv a pagamento di premium, ed è compatibile con la piattaforma Tivùsat (la possibilità di vedere i canali del digitale terrestre tramite satellite). Porta ottica per un impianto audio Home theatre, una porta per le cuffie jack 3.5 e un’innesto analogico sottoforma di rca (giallo per video, bianco-rosso per audio). Soffermiamoci sulla parte audio: i suoi 20 Watt ci risultano scarsi e in generale poco attraenti. Il volume è mal distribuito. Consigliamo di abbassare la scala del sonoro e dare un po’ più potenza. Interessante la sua internet Tv dove troviamo Firefox come browser e le app di intrattenimento tv sono veramente tante. La connettività web può avvenire con la porta di rete o lan e in modalità Wifi cioè senza filo.

Il design

Molto minimal come ci piace immaginare il televisore nei salotti di tutti noi. Il suo color argento dona eleganza e la sottile cornice racchiude un tocco di professionalità che da Panasonic pretendiamo in tutti gli aspetti dei suoi tv. Infatti critichiamo la sua parte posteriore rivestita da una lastra di plastica di color nero. Bisogna far di più.

Per chi lo consigliamo

Nonostante alcuni lievi deficit riscontrati, possiamo tranquillamente dire che questo è un apparecchio dotato di tutte le tecnologie ad oggi disponibili. Per l’ottima performance sulla fluidità dell’ immagine lo consigliamo vivamente a tutti gli appassionati di video game. Il prezzo si aggira intorno ai 600 euro.

Cliccate qui per leggere il suo manuale d’ istruzioni.

I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )